Compie ottant’anni il marchio Pierre Mantoux

09/01/2012 - Se ne parla

Pierre Mantoux compie 80 anni, dal 1932 quasi un secolo di eccellenza made in italy. Una storia fatta di qualità, di materiali pregiati, di design. I collant conosciuti da tutti, e che tanto piacevano a Diana Spencer, sono solo una parte del fatturato dell’azienda che produce anche costumi da bagno, e una linea di accessori nata negli ultimi anni dipercorso imprenditoriale.costanza ferraris, patrizia giangrossi, chiara ferraris

“In tempi di delocalizzazione selvaggia, celebriamo con orgoglio la nostra storia e il nostro Made in Italy”, dichiara Patrizia Giangrossi, quarta generazione, figlia di quel Remo Giangrossi che prese il timone del fondatore, Otorino e insieme alla moglie Velia fece di Pierre Mantoux un marchio internazionale, amatissimo dalle griffe, apprezzato dalle consumatrici che accoglievano nel proprio guardaroba le famose calze a pois in una gamma di 56 colori, i body sensuali, la maglieria leisure impreziosita da nappine, strass applicati, sofisticati reticoli.Oggi, Pierre Mantoux può dire di essere un family brand di caratura mondiale. Partito negli anni Trenta con l’Industria Lombarda Calze a Telaio e arrivato, tra innovazioni tecnologiche e virate creative, a esportare i suoi prodotti in 50 paesi diversi, con un occhio di riguardo per department stores del calibro di Galeries Lafayette, La Rinascente, Bon Marché, Neiman Marcus, Isetan, Fenwick, per citarne alcuni. Amatissimo dagli stilisti che scelgono le sue calze per accompagnare le loro collezioni su ogni passerella, stabile nella fidelizzazione delle donne che lo scelgono da sempre. Un’ azienda che è orgogliosa delle sue radici totalmente Made in Italy, che sono anche il plus della sua produzione, completamente localizzata sul territorio italiano, che diventa garanzia di qualità e design di altissimo livello. “Essere un family brand localizzato in Italia oggi significa responsabilità verso il trade, il mercato, le consumatrici finali. Significa dare vita a un indotto economico e produttivo di forte rilevanza sul territorio. Significa, infine, essere personalmente i custodi e i garanti della qualità e della soddisfazione finale di ogni cliente” spiega Patrizia Giangrossi.